Gelati a Roma? I migliori li trovate da noi

I nostri gusti

Il cono non è più arrotolato a mano, come una volta, ma la cialda è ancora croccante al punto giusto.
La coppetta è in carta, più comoda da tenere in mano, ma è ancora pronta a raccogliere il gusto.
Scelto il contenitore, bisogna scegliere il gusto. E da Lubrano i gusti dei gelati a Roma sono veramente molti: 32 sempre presenti, cui si aggiungono eventuali proposte del gelatiere.


Vi sono i gelati a Roma ai gusti classici, come fior di latte, crema, nocciola, pistacchio, cioccolato, caffè, tiramisù, panna cotta, vaniglia –per il quale la vaniglia proviene dal Madagascar-, yogurth, cassata, bacio, cui si affiancano le varianti più raffinate di crema ai pinoli, mandorla, noce- proveniente da Sorrento-, crema catalana. 


Vi soni i gelati al gusto frutta, sempre secondo disponibilità di frutta di stagione matura, come limone, fragola, frutti di bosco, meloe, albicocca, pesca, mango, papaya, ananas, ma anche i gelati alla frutta meno conosciuti: avocado, anguria, fichi.


Vi sono i gelati alcolici, al baileys, il tartufo al rhum, allo Strega, al caffè con sambuca, ed i gelati fondenti: al 70%, al 90% fondenti alla cannella, i gelati alla Nutella, come il cremino, il Rocher, la Nutella, il variegato alla Nutella che apre la strada agli altri variegati: biscotto, amarena, maracuja, arachidi e mou, stracciatella, cereali con cioccolato bianco e al latte, Raffaello, croccante all’amarena, alla nocciola, al pistacchio, alla ricotta fichi e noci.


A tutti questi poi si affiancano nuove proposte, ad esempio, la degustazione ed assaggio del gusto torta Sacher, la cheese cake, millefoglie (in questo caso un semifreddo).
Certo, in questa gelateria non si trova il Frozen Haute Chocolate, il gelato più caro, ma perché si è convinti che i gelati, se creati con passione, sono già di per se stessi un tesoro.
Perché i gelati sono intesi come piacere, come coccola, come tonico e balsamo per l’umore, ma anche come alimento. E per gustarli appieno si può consultare l’elenco presente in negozio, ove sono indicati i gelati creati senza l’utilizzo di latte e quelli per i quali nella lavorazione è stato impiegato l’uovo; il personale è poi in grado di indicare i gelati che contengono glutine, anche se la maggioranza dei gelati prodotti in questa gelateria non ne contengono.


I gelati sono un alimento facilmente digeribile, a basso apporto calorico (ovviamente, in linea generale e rispetto ad altri dolci). In più, in questa gelateria, si ha la sicurezza di gustare gelati di qualità ed artigianali, con ingredienti freschi, fatti più volte al giorno. 


I gelati alla frutta apportano vitamine, il latte, la panna e le uova calcio, fosforo, proteine ad alto valore biologico; nei gelati sono poi presenti carboidrati, sali minerali e fibre, zuccheri, grassi principalmente a catena corta, aminoacidi di aiuto nella rigenerazione dei tessuti.


Consapevole del valore dei gelati come alimento, la gelateria Lubrano apre alle 12, ogni giorno. I gelati possono infatti essere intesi come vero e proprio sostituto del pasto, soprattuto in estate, quando il caldo spinge a cercare alimenti freschi e leggeri, a maggior ragione in una città come Roma, dove spesso il tempo disponibile per la pausa pranzo è sempre limitato, spesso anche ad una sola ora, ed il pranzo è costituito da un panino arricchito di salsa. 


Ed allora è facile chiedersi… che gusto? Cono o coppetta?